Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DSG Dipartimento di Scienze Giuridiche
Home page > Didattica > Post lauream > Corsi di perfezionamento post lauream > Archivio Corsi di perfezionamento anni precedenti > Corsi di Perfezionamento a.a. 2008/2009 > L'applicazione delle norme dell'U.E. nel processo italiano

L'applicazione delle norme dell'U.E. nel processo italiano

Corso di perfezionamento "L'applicazione delle norme dell'U.E. nel processo italiano"

Il corso di perfezionamento "L'APPLICAZIONE DELLE NORME DELL'UNIONE EUROPEA NEL PROCESSO ITALIANO" rivolto a magistrati, avvocati e praticanti avvocati, si propone di fornire adeguati strumenti di conoscenza delle norme dell'Unione europea al fine di consentirne la corretta interpretazione e applicazione nell'ordinamento italiano. Sarà dedicata attenzione agli aspetti di maggiore rilevanza pratica per gli operatori del diritto, quali l'incidenza delle fonti europee rispetto all'ordinamento interno e, in particolare, alle regole processuali nazionali, la tutela delle persone rispetto alle violazioni di obblighi posti dal diritto europeo, nonché il rinvio pregiudiziale alla Corte di giustizia delle Comunità europee. Coerentemente con gli obiettivi pratici del corso, sarà dato ampio spazio all'esame della giurisprudenza rilevante, sia comunitaria sia nazionale.

E' aperto a tutti coloro che sono in possesso Laurea in Giurisprudenza (laurea o diploma universitario ai sensi del
previgente ordinamento, laurea specialistica ai sensi del D. M. 509/99, Laurea magistrale).

Il Corso è diretto dalla prof.ssa Adelina Adinolfi.

Il numero minimo di iscritti è 25, il massimo 60. Le domande dovranno essere presentate secondo il fac simile domanda di ammissione all. A) e all. B), munite di marca da bollo da euro 14,62 e dovranno pervenire entro il 31 gennaio 2009 a mezzo raccomandata A.R..
Qualora le domande fossero in numero superiore ai posti disponibili si procederà alla valutazione dei curricula dei richiedenti l'iscrizione.
Cinque posti saranno riservati a magistrati nel quadro delle iniziative di formazione decentrata previste dal Distretto della Corte di Appello di Firenze.

Sono previste 21 ore, così articolate: sei incontri di tre ore e mezza ciascuno (uno degli incontri consisterà in
un'esercitazione pratica). Il corso si svolgerà nei seguenti giorni: 23 e 30 marzo 2009; 6 e 20 aprile 2009, 4 e 11 maggio 2009.

Bando - Locandina - Brochure

La frequenza al corso è obbligatoria. I partecipanti al Corso otterranno il riconoscimento di 2 CFU. La partecipazione al
corso consente l'attribuzione dei crediti formativi di cui al Regolamento 14 novembre 2007 del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Firenze in ragione di un credito per ogni ora di effettiva presenza.

L'importo della quota di iscrizione al Corso è di  euro 300,00.= L'eventuale rinuncia all'iscrizione non darà in nessun
caso titolo alla restituzione della tassa di iscrizione (a tal proposito si veda il Manifesto dell'Università degli Studi di Firenze)

 
ultimo aggiornamento: 11-Mar-2013
Unifi Home Page

Inizio pagina