Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DSG Dipartimento di Scienze Giuridiche

Approccio

La ricerca si fonda su approccio multidisciplinare che combina le metodologie proprie delle scienze giuridiche con quelle tipiche delle scienze sociali. Nello specifico però, l’idea di RESPOND nasce dall’esigenza di promuovere un nuovo ruolo per migranti, rifugiati o richiedenti asilo quali attori coinvolti nella fase di raccolta dati e quali individui capaci di creare reti di condivisione e comunicazione, di essere parte del processo di risoluzione di problemi sociali urgenti e di semplificare la comunicazione tra culture diverse.

RESPOND adotta un originale e complesso approccio interdisciplinare. Il progetto spazia infatti da un’analisi prettamente giuridica e politologica, ad un’analisi storica-comparativa, includendo un’analisi socio-economica del contesto culturale nonché analisi di interviste strutturate e sondaggi longitudinali.

Nello specifico, l’analisi comparata proposta da RESPOND considera anzitutto il quadro giuridico e di policy del fenomeno migratorio, con particolare attenzione alla tutela costituzionale dei diritti e alla preparazione di un dataset sugli indicatori rilevanti per il fenomeno migratorio. L’attenzione si concentrerà, in un secondo momento, sulla questione della gestione dei confini e del controllo dei flussi migratori in Italia attraverso una serie di interviste strutturate con alcuni attori rilevanti (forze dell’ordine, autorità locali ed organizzazioni non-governative) e con i migranti, al fine di comprenderne l’esperienza rispetto alle politiche e pratiche di gestione dei confini. L’attenzione della ricerca si rivolgerà ad un gruppo di riferimento di migranti che risponde ad esigenze di diversificazione in termini di genere, etnicità, religione e classe. RESPOND si propone, infatti, di garantire la giusta rappresentazione di tale eterogeneità. L’analisi prevede inoltre lo studio del sistema di protezione dei rifugiati attraverso la ricostruzione del quadro normativo e di policy fino ad includere politiche e pratiche dell’integrazione in modo da poter ricostruire una mappatura critica delle norme e delle pratiche di ricezione, accoglienza ed integrazione dei migranti in Italia che evidenzi best practices o carenze del sistema. A questo seguirà una particolare analisi dei processi di europeizzazione delle politiche migratorie attraverso l’utilizzo della claim analysis su un corpus di circa 700 articoli di giornale.

 

 
ultimo aggiornamento: 07-Giu-2018
Unifi Home Page

Inizio pagina